un giro al Giro.


Per la prima volta li ho visti dal vivo, sudati, affaticati, bagnati dalla pioggia, depilati, colorati, agili pedalare sul carbonio, statici nelle fughe, attendisti, quasi noiosi, preceduti dalla carovana, dagli sbirri, dalla Rai e viziati a dovere da quelle ammiraglie che una volta finita la gran pedalata danno inizio alla loro di gara, verso un traguardo immaginario. Un giro che forse “stanca” tutti quelli che lo circondano e lo seguono da vicino a tal punto da concedergli quelle gran sgasate che così platealmente contrastano con la bellezza del Giro, quello vero, quello con le biciclette.

Canon Eos 1D Mark IV

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 53 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: