archivio

Archivio mensile:agosto 2011

Credo che non andrò più a camminare in montagna dopo aver bevuto una serie di Jack&Coca e non aver dormito. Poi passa tutto quando ti trovi tutta la catena del Bianco lì davanti. Mont Fallére, agosto 2011.

Canon Eos 1D Mark IV

Read More

Gli Oasis non è che mi siano tanto simpatici. Però l’arroganza crea invidia e curiosità. Adesso gli Oasis mi piacciono un pò di più. Qui Galimba si sgappa il Land di Ivo e non pensa mica tanto.

“Today was gonna be the day?”

Canon Eos 1D Mark IV

Read More

Era da troppo tempo che mi serviva. Mesi. 1000 km in giornata, Aosta Ravenna e ritorno, come ai vecchi tempi quando si dormiva in stazione. Death Is Not Glamorous, Touché Amoré e La Dispute. Grazie a Boso per la musica, la macchina e le luci accese.

Canon Eos 5D Mark I

Read More

Mont Emilius. Lì sotto c’è Aosta. Casa mia. Vedo questa punta da quando sono nato e finalmente ci sono sopra. Domani un altra salita, adesso i Tempo Zero mi accompagnano nella scrittura di queste poche righe.

“Per poi ritrovarsi sulla solita strada con la stessa luce in faccia anche se di un altro colore. Camminare attenti, con gli occhi aperti, per non inciampare.”

Cammelli, Tempo Zero, fine anni ’90.

Canon Eos 5D Mark I

Read More

Metti un gruppo di AMICI una sera ad Aosta, qualche bici, una macchina fotografica, due rullini e un sacco di stronzate.

” Volare come un uccello: ecco il sogno; correre sulla bicicletta: ecco oggi il piacere. Si torna giovani, si diventa poeti. ”

Canon Eos 1n + Kodak Trix 400

Read More