3551.

Mont Emilius. Lì sotto c’è Aosta. Casa mia. Vedo questa punta da quando sono nato e finalmente ci sono sopra. Domani un altra salita, adesso i Tempo Zero mi accompagnano nella scrittura di queste poche righe.

“Per poi ritrovarsi sulla solita strada con la stessa luce in faccia anche se di un altro colore. Camminare attenti, con gli occhi aperti, per non inciampare.”

Cammelli, Tempo Zero, fine anni ’90.

Canon Eos 5D Mark I

Annunci
2 commenti
  1. matteo bosonetto ha detto:

    powerfull

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: