archivio

film

BLOT6536

Il Montreux Jazz Festival è tanta roba. Dopo anni di tentativi e promesse quest’anno finalmente sono riuscito ad andarci. Furgone, materasso e bicicletta: la Svizzera è bellissima ma senza crisi. Il festival in questione è una macchina perfetta, un’esempio di come dovrebbero funzionare questi eventi, inutile il paragone con il Bel Paese. Vita e note a tutte le ore e sempre col sorriso, dal 1967. Prima serata con Aluna George e Kendrick Lamar, la seconda invece Flying Lotus sul palco. Digitale più pellicola.

Canon Eos 1D Mark IV + Canon Eos 1n + Kodak Trix 400

Read More

001127030009-17

Circa un mese e mezzo fà, in mezzo ad alticci amici, fiumi di Campari e tuffi in piscina. Nelle foto non vedrai nulla di tutto ciò, c’è solo la cerimonia con la ziapoli che ci ha intimato di sgombrare il comune che c’erano altre coppie in attesa di anello al dito.

Hasselblad 500 cm + Kodak Trix 400 + Fuji Provia 400X

Read More

001081620008

La favola è tale perchè c’è il lieto fine, rassicura i genitori e allieta il sonno dei bambini, li conforta prima del buio. La storia della Bella Addormentata parla di un risveglio, quello della principessa, visto nella maniera più candida e logica, nella maniera dei bambini, nella maniera giusta. Ma chi lo sa qual era il suo destino, se offrirsi al sonno eterno o al principe azzurro a tempo determinato? Nella sua storia Budapest ha avuto più di una strega cattiva, ora è una città onirica per certi versi, sensibile, probabilmente il suo principe non la sta cercando ma lei sta bene così, consapevole di quel che succede ai castelli vicini, all’apparenza immacolati, però macchiati nella sostanza, forse vuole concedersi ancora qualche anno di solitudine, con la testa dall’altra parte del cuscino, probabilmente prima di essere definita la nuova Berlino, prima di offrirsi alla mercè della moneta unica e dell’imitazione collettiva. Nobile decadenza si rifugia in lei, mista a tanta umanità e sguardi sinceri. Io e Lorena l’abbiamo esplorata in sei giorni e sette pellicole, ore fatte da anni che avanzano e mesi che si consolidano. Siamo stati bene, abbiamo scoperto, sorriso, annusato, gradito, scambiato e ad un certo punto non volevamo più svegliarci.

Minolta XD7 + Kodak Trix 400 + Fuji Provia 400X + Fuji Velvia 100 + Fuji Pro 400H

Read More

blot-7

Gli amici servono anche a telefonarti, in pieno pomeriggio, alla disperata ricerca di un furgone sette posti per portare una band da Chamonix a Novara. La band in questione arriva da Huntington Beach, California. La band in questione si chiama Rival Sons. La band in questione la recuperiamo a Pré-Saint-Didier, provincia di Aosta, perché fino lì ci sono arrivati in taxi, nel frattempo. Si va in trattoria. La pasta agli ammerigani piace. Due piatti a testa, una pellicola e sulla strada di nuovo. Da Huntington Beach a Pré-Saint-Didier, capisci?

Hasselblad 500 cm + Fuji Provia 400X

Read More

blot-45

La kappa non lega la sua posizione al messaggio di testo da cellulare, nè all’età di chi la scrive. Questione di suono, credo. Gli Iubal fanno musica, fanno dal verbo fare, nel senso di confezionare, eseguire, comporre. Arrivare aggiungo io. Gli Iubal arrivano. E arrivano bene. Arrivano a chi ha orecchie per ascoltare, gli altri sentiranno e manderanno avanti, con meno importanza di un rullino scaduto.

Hasselblad 500 cm + Kodak Trix 400 + Ilford XP2 400

Read More